ringiovanimento vaginale

In quali occasioni ci si può rivolgere a interventi di ringiovanimento vaginale

Il ringiovanimento chirurgico della vagina permette di intervenire in caso di stiramento, rilassamento, lacerazione o protrusione della vulva e del canale vaginale, attraverso l’intervento detto di vaginoplastica o ringiovanimento vaginale chirurgico.

Gli scopi dell’intervento non sono semplicemente estetici, proprio in virtù delle particolari caratteristiche della zona e della sensibilità dell’area, dove la perdita di tono muscolare può incidere sulla vita sessuale e sentimentale della persona, in alcuni casi generando anche problemi di incontinenza urinaria di vario genere ed entità.

Tra le procedure chirurgiche utilizzato dal dott. Alberto Orlandi presso gli studi di Milano, Cremona, Varese, Bergamo e Alba, rientra anche il ringiovanimento vaginale, operazione sempre più richiesta da pazienti che desiderano vivere in completa armonia e benessere con il proprio corpo.

L’invecchiamento dei tessuti nei genitali femminili

Ringiovanimento vaginale a cura del dott. Orlandi Alberto

La struttura di una vagina in condizioni normali può essere paragonata a un tubo collegato all’utero da una serie di muscoli e tessuti connettivi: quando questi si rilassano e si separano,  l’architettura di tutta la struttura può risultare compromessa. Nel corso del tempo, secondo lo stile di vita, la genetica e la storia personale, i vari tessuti del corpo vanno incontro a una serie di modificazioni più o meno evidenti, con conseguenze di tipo estetico e funzionale.

Oltre alla comparsa di rughe sul viso, al cedimento del distretto mammario, dei glutei e delle cosce, il passare degli anni ha conseguenze anche nell’area genitale. Il rilassamento vaginale si manifesta come un cedimento nell’architettura strutturale della vagina, in termini di rilassamento e perdita di tono dei tessuti, incremento del diametro interno ed esterno nella vagina, indebolimento dei muscoli perineali. In questi casi è possibile intervenire tramite tecniche di ringiovanimento vaginale.

 

Rilassamento di muscoli e pareti genitali interni ed esterni: cause e conseguenze

Muscoli e tessuti vaginali possono perdere tono in seguito a parto e gravidanza, ma anche il semplice invecchiamento e notevoli oscillazioni di peso possono modificare la forma originaria della vulva e della vagina, sia internamente che esternamente, fino a causare protrusioni e prolasso. Oltre che al processo di invecchiamento e indebolimento tissutale, le alterazioni del supporto pelvico possono essere dovute a traumi ostetrici (parto), debolezza congenita della pelvi, tosse cronica, pressione addominale e obesità. L’aumentato diametro dell’orifizio e del canale vaginale, oltre a diminuire il piacere sessuale, aumenta la propensione a sviluppare problematiche quali la perdita involontaria di urina in caso di sforzo, come quando si tossisce, si starnutisce, si ride o si svolgono attività fisica, dallo sport al sesso.

Vaginoplastica o ringiovanimento chirurgico vaginale: intervento

Tutto quello che devi sapere sulla vaginoplastica e sul ringiovanimento vaginale

L’intervento di ringiovanimento vaginale, della durata di circa un’ora, consiste nella ricostruzione  e riparazione chirurgica dei tessuti vaginali indeboliti responsabili della perdita di tono complessivo. La procedura si avvale di laser chirurgico di ultima generazione che permette di intervenire in modo altamente selettivo sui tessuti interessati (ovvero generalmente l’orifizio e il canale vaginale, l’area perineale, il diametro interno ed esterno della vagina), rimuovendo eventuali eccessi cutanei, restringendo il canale vaginale e l’orifizio vaginale esterno. La procedura di ricostruzione, riparazione e ringiovanimento dei genitali femminili può essere completata da un intervento su grandi e piccole labbra (riduzione delle piccole labbra o ingrandimento con lipofilling delle grandi labbra), per restituire armonia estetica alla regione.

 

Vaginoplastica Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba

Intervento per il ringiovanimento vaginale a Milano, Varese, Cremona, Bergamo, Alba

L’invecchiamento fisiologico dei tessuti si manifesta con una serie di conseguenze estetiche e funzionali nei diversi distretti corporei. La regione genitale non fa eccezione, anzi proprio la particolarità dell’area, la sua delicatezza e le sue molteplici funzioni possono rendere necessario intervenire con il ringiovanimento chirurgico per restituire compattezza e stabilità all’architettura vaginale. In seguito alla gravidanza e al parto, ma anche come conseguenza di notevoli oscillazioni di peso o altre problematiche di tipo medico, i tessuti genitali possono modificarsi rispetto alla struttura originaria, con aumento del diametro dell’orifizio e del canale vaginale, modificazioni delle piccole e delle grandi labbra, rilassamento del pavimento pelvico con rischio di protrusione o prolasso.

Le conseguenze di queste problematiche possono investire la sfera sessuale, riducendo il piacere provato dalla paziente e dal suo partner, con disagi quotidiani legati a fenomeni di incontinenza urinaria da sforzo. Un intervento di ringiovanimento chirurgico dell’area vagino-vulvare può consentire di restituire compattezza alla struttura, risolvendo le diverse problematiche manifestate dalla paziente. La delicatezza e complessità dell’area, caratterizzata da una notevole innervazione, richiede grande esperienza, mano ferma e lucidità da parte del chirurgo che esegue la vaginoplastica: per questo il dott. Alberto Orlandi mette le sue competenze a disposizione delle pazienti che desiderano ritrovare serenità e benessere in tutti gli aspetti della vita con un intervento di ringiovanimento vaginale.

Dedito da molti anni allo studio e all’applicazione delle tecniche chirurgiche agli obiettivi estetici, dopo la laurea in Medicina e Chirurgia (1989, Università Statale di Milano) e la specializzazione in Chirurgia Plastica ricostruttiva ed estetica (1994), oggi il Dott. Alberto Orlandi opera in regime di libera professione presso le cinque sedi del suo studio polivalente a Milano, Alba, Varese, Cremona, Bergamo. La scelta delle location risulta strategica per tutto il territorio nazionale, ma in particolare per il Centro-Nord Italia (Milano, Como, Varese, Bergamo, Cremona, Alba, Torino, Parma, Piacenza, Modena, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma) e la Svizzera (Canton Ticino, Lugano, Chiasso, Locarno, Bellinzona). Il Dott. Alberto Orlandi a disposizione per eseguire una valutazione completa delle condizioni della paziente che desidera effettuare il ringiovanimento vaginale con procedura chirurgica.