palpebre cadenti

Risolvi la problematica delle palpebre cadenti negli studi del Dr. Orlandi

La problematica delle palpebre cadenti può interessare sia uomini che donne. Il trascorrere del tempo, insieme a una serie di altri fattori (genetica, stile di vita, abitudini alimentari ecc.), concorre a determinare la formazione di segni su diverse parti del corpo, soprattutto quelle che risultano particolarmente esposte agli elementi atmosferici, all’inquinamento e all’azione della forza di gravità.

Il viso, ovviamente, è tra i primi a risentire della perdita di tono ed elasticità, e sul viso alcune zone particolarmente delicate come il contorno occhi e il contorno labbra: occhi segnati da gonfiore, cerchi scuri e palpebre cadenti conferiscono al volto in generale un aspetto triste, stanco e precocemente invecchiato. Per risolvere il problema della ptosi palpebrale, è possibile eseguire un intervento di blefaroplastica superiore o completa, ovvero estesa anche al gonfiore della palpebra inferiore.

Risollevare sopracciglia e palpebre cadenti

Correzione palpebre cadenti a cura del dott. Orlandi Alberto

Il contorno occhi è tra le prime zone a risentire di uno stile di vita sregolato, o semplicemente del passare del tempo. L’inestetismo si manifesta sia sottoforma di gonfiore (le cosiddette borse) sia sottoforma di lassità ed erniazione dei tessuti, che interessano sia la palpebra superiore sia quella inferiore. Le palpebre cadenti, che spesso coinvolgono anche il sopracciglio, oltre a essere un problema estetico possono interferire con la visione, rendendo importante rivolgersi a un chirurgo per un consulto sulle possibili soluzioni.

Palpebre cadenti: la soluzione chirurgica

Correzione palpebre cadenti: un intervento chirurgico non invasivo

La blefaroplastica inferiore e/o superiore è l’intervento chirurgico che si rivolge alle problematiche del contorno occhi, andando ad asportare il tessuto adiposo e cutaneo in eccedenza. In particolare, la blefaroplastica superiore è l’intervento per la correzione delle palpebre cadenti superiori, mentre la risoluzione del gonfiore (borse) della palpebra inferiore si chiama più propriamente blefaroplastica inferiore.

L’operazione può interessare in piccola parte anche i muscoli, di cui viene asportata una minuscola porzione per prevenire il gonfiore futuro. Entrambe le procedure chirurgiche presentano invasività ridotta ai minimi termini e un post-operatorio privo di particolari complicazioni o fastidi. Il recupero è abbastanza rapido: i punti vengono generalmente tolti dopo cinque giorni, e dopo 7-10 giorni la paziente può riprendere a truccarsi normalmente.

Correzione palpebre cadenti a Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba

Correggere le palpebre cadenti a Milano, Varese, Cremona, Bergamo, Alba

Oltre a essere un segno rivelatore dell’età (e a volte un’aggravante), le palpebre cascanti possono interferire con la visione, rendendo consigliabile un consulto medico per valutare la possibilità di intervenire chirurgicamente. L’operazione di blefaroplastica superiore consente di risolvere la lassità dei tessuti palpebrali, restituendo freschezza e luminosità allo sguardo: l’eccedenza cutanea viene ridotta riportando la linea palpebrale a un’altezza più simile a quella originaria, senza stravolgere i lineamenti della paziente, e con micro-incisioni che lasciano esiti cicatriziali praticamente nulli.

Con grande competenza e professionalità, il Dott. Alberto Orlandi accompagna il paziente verso il ritrovamento di un’estetica più armoniosa e confacente alle sue aspettative. Laureato in Medicina e Chirurgia (1989, Università Statale di Milano) e specializzato in Chirurgia Plastica ricostruttiva ed estetica (1994), il Dott. Alberto Orlandi da molti anni si dedica alla risoluzione delle problematiche estetiche attraverso le tecniche della chirurgia plastica, della medicina estetica e della laser chirurgia. Tra queste, la blefaroplastica inferiore e superiore viene eseguita da anni per risollevare palpebre e sopracciglia cadenti, eliminando l’antiestetico gonfiore delle palpebre inferiori. Nei casi in cui si osservi cedimento dei tessuti del volto nel complesso, si può valutare un intervento di lifting completo o parziale.

Per maggiori informazioni sulle possibilità medico-chirurgiche per risolvere la caduta palpebrale, puoi rivolgerti al  dottor Orlandi compilando l’apposito form di richiesta o richiedendo un consulto presso una delle sedi a Milano, Varese, Alba, Cremona e Bergamo, strategiche per tutto il Centro-Nord Italia (con particolare attenzione alle zone di Milano, Varese, Bergamo, Como, Parma, Piacenza, Cremona, Torino, Alba, Reggio Emilia, Bologna, Modena, Firenze, Roma), oltre che per l’intero territorio nazionale e la Svizzera (Canton Ticino, Chiasso, Lugano, Locarno, Bellinzona).