cancellazione tatuaggi

 

La cancellazione dei tatuaggi in modo efficace è possibile grazie al Dr. Orlandi

La cancellazione dei tatuaggi è uno dei campi di applicazione della moderna laser chirurgia dove ha dimostrato particolare efficacia il laser Q-Switched, capace di agire selettivamente sui pigmenti colorati che costituiscono il tatuaggio. Non è infatti affatto infrequente che ci si trovi nel tempo a pentirsi di disegni realizzati sulla pelle, magari in giovane età e che contrastino con l’aspetto, la personalità e la professionalità successive. Per cancellazione tatuaggi a Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba è possibile rivolgersi al Dr. Orlandi, che opera da diversi anni con questa tecnologia capace di dare risultati sorprendenti nella rimozione tatuaggi.

Cancellazione tatuaggi con laser Q-Switched

La tecnologia del laser è applicata da molti anni il campo della rimozione dei tatuaggi. Rispetto alle tecnologie in uso fino a qualche anno fa, la laser chirurgia ha fatto notevoli passi avanti riuscendo oggi a garantire la precisa cancellazione del tatuaggio senza lasciare aloni o cicatrici permanenti. Lo strumento utilizzato in prevalenza è il laser Q-Switched, caratterizzato da una lunghezza d’onda capace di agire selettivamente sui pigmenti del tattoo, lasciando intatta la cute e i tessuti circostanti.

L’intervento di cancellazione tatuaggi: in cosa consiste

Scopri di più sull’intervento di cancellazione tatuaggi

L’intervento di rimozione tatuaggi è molto breve, non è particolarmente doloroso e non richiede specifiche precauzioni, fatte salve le normali indicazioni di evitare di esporre la pelle al sole prima e dopo l’operazione. Dopo una visita preliminare, durante la quale il chirurgo esamina l’area da trattare, valutando l’idoneità del trattamento con laser Q-Switched, viene fissata la prima seduta, durante la quale il medico procede a disinfettare l’area tatuata per poi indirizzare il fascio di luce sui pigmenti colorati.

Il raggio laser agisce in modo altamente selettivo, focalizzandosi esclusivamente sui punti pigmentati dal tatuaggio: a seconda della dimensione e delle caratteristiche verranno utilizzati accessori e testine differenti. In ogni caso il medico provvede a muovere il puntatore sull’area da trattare, indirizzandolo per una frazione di secondo senza intaccare in alcun modo la cute. Il paziente avverte una sensazione di calore, ma la rimozione del tatuaggio non è di per sé dolorosa. Nella cancellazione tatuaggi il numero di sedute necessarie all’eliminazione del tatuaggio varia in base all’estensione, all’esecuzione, al tipo di colori e materiali usati e alla complessità del disegno.

Cancellazione tatuaggi: dopo il trattamento

Cancellazione tatuaggi: cosa fare post-intervento

A differenza della tecnologia che veniva utilizzata fino a qualche anno fa per la rimozione dei tatuaggi, il laser Q-Switched non lascia aloni né cicatrici sulla pelle trattata. La particolare lunghezza d’onda del laser Q-Switched è infatti in grado di colpire selettivamente i pigmenti del tatuaggio, lasciando perfettamente intatta la cute. Al termine della seduta, la zona trattata viene protetta con un apposito unguento e una garza. Dopo l’intervento di asportazione tatuaggio bisogna aver cura di non esporre la pelle alla luce diretta del sole. Non si registrano particolari controindicazioni, salvo un leggero fastidio che può essere avvertito nei giorni successivi alla cancellazione del tatuaggio, che non deve destare preoccupazione in quanto del tutto normale, così come un arrossamento diffuso.

Cancellazione tatuaggi a Milano, Varese, Cremona, Bergamo, Alba

A Milano, Varese, Cremona, Bergamo ed Alba, rivolgiti al dott. Alberto Orlandi per interventi di cancellazione tatuaggi

La cancellazione dei tatuaggi può avvenire in modo del tutto sicuro con utilizzo di laser Q-Switched che, grazie alla sua lunghezza d’onda, è in grado di bruciare esclusivamente i pigmenti tipici dei tatuaggi, lasciando intatta la cute. Esistono diverse tipologie di laser Q-Switched, ognuno dedicato a un determinato pigmento, e sta all’abilità del chirurgo individuare lo strumento più idoneo al caso. Da molti anni dedito al trattamento delle problematiche estetiche e alla messa a punto di metodi chirurgici efficaci per la loro risoluzione, il dottor Orlandi è a disposizione per effettuare la cancellazione di tatuaggi con l’uso di laser.

Laureato in Medicina e Chirurgia (1989, Università Statale di Milano) e specializzato in Chirurgia Plastica ricostruttiva ed estetica (1994), il Dott. Alberto Orlandi è iscritto all’Ordine dei Medici di Milano e opera in regime di libera professione. Il paziente viene seguito e affiancato in tutte le fasi che conducono all’eliminazione sicura del tatuaggio. Presso le cinque sedi del suo studio polivalente a Milano, Varese, Cremona, Bergamo, Alba, comodamente raggiungibili dal Centro-Nord Italia (con particolare attenzione alle zone di Milano, Como, Varese, Bergamo, Cremona, Alba, Torino, Parma, Piacenza, Modena, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma) e la Svizzera (Canton Ticino, Lugano, Chiasso, Locarno, Bellinzona), oltre che da tutta Italia, il dott. Orlandi è a disposizione per aiutare i pazienti che desiderano cancellare vecchi tatuaggi non più graditi.